04 giugno 2013

Esperimenti Dolci senza Glutine

Mi stavo quasi dimenticando di postare queste due ricette (si, due in un post solo!), ma tra una cosa e l'altra il tempo scarseggia e la mente si perde con un niente. Non mi dilungo in discorsi, un po' perché questo post sarà già abbastanza lungo di suo, un po' perché questo periodo è talmente bello che ancora fatico a credere che sia tutto vero e temo che scrivendone qui il "sogno" potrebbe svanire in una nuvola di vapore. Passiamo alle ricette ok?? :)
Per entrambe le ricette servono burro di mandorle e semi di chia. Per il burro di mandorle prendete 2 cups (500 ml) di mandorle crude (tipo queste), fatele tostare in forno a 150° per 15-25 minuti e frullatele a lungo fino ad ottenerne una crema omogenea. Perfetti sono Bimby o Vitamix ; io ho quest'ultimo e mi ritrovo un burro perfetto in un minuto.
I semi di chia sono dei semi ancora poco conosciuti in Italia, ma li ho finalmente visti anche in un negozio Naturasi di provincia. Se doveste faticare a trovarli, c'è sempre CacaoPuro!
 
 
Biscotti di Riso Integrale
Ingredienti per 25-30 biscotti :
2 tbsp di semi di chia - 22 g
4 tbsp di acqua - 60 ml
2 tbsp di sciroppo d'agave - 30 gr
100 g di fiocchi di riso
100 g di farina di riso integrale
1 tsp di lievito per dolci bio 
1/4 tsp di sale integrale
4 tbsp di olio di cocco - 45 g
4 tbsp di burro di mandorle - 60 g
75 zucchero integrale
1/8 tsp di stevia
 
Per prima cosa mescolate semi di chia. acqua e sciroppo d'agave e lasciate riposare almeno 10 minuti.
Accendete il forno a 175° C. Macinate grossolanamente i fiocchi di riso in un mixer e uniteli alla farina di riso, al lievito, al sale e alla stevia. Mescolate olio di cocco e burro di mandorle fino ad ottenere una crema. Aggiungete lo zucchero e il "gel" di semi di chia. Unite al composto così ottenuto la miscela di farina e impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo.
Dividete l'impasto in palline delle stessa dimensione, posatele su una teglia rivestita da carta forno e appiattitele una alla volta col fondo di un bicchiere (come illustrato su mynewroots ). Infornate per 8-10 minuti e fate raffreddare.
 
Valori nutrizionali per biscotto (calcolo basato sulla divisione in 28 biscotti) : 73 kcal, 1 g proteine, 9 g carboidrati, 3 g grassi



Crostata con Marmellata di Ciliegie e Ricotta di Soia
Per questa crostata avrete bisogno di una ricotta di soia. Ottenerla è un procedimento un tantino lungo ma non complesso. Portate a bollore un litro di latte di soia (che non contenga altro che soia e acqua). A parte scaldate 50 ml d'acqua con 3 cucchiai di aceto di mele bio. Appena comincia a bollire, spegnete, versate la miscela acqua-aceto e un cucchiaino di sale integrale. Mescolate bene e lasciate riposare un ora. Scolate quindi la cagliata così ottenuta e versatela in una fuscella da ricotta (o un colino abbastanza capiente. Considerate che dovrà restarvici almeno 24 ore a scolare). Riportate a bollore il latte, scaldate a parte un cucchiaio d'acqua con un cucchiaio di succo di limone, versatelo nella pentola appena comincia a bollire e spegnete nuovamente. Lasciate riposare un'altra ora e poi scolate tutti i fiocchi di ricotta ottenuti, aggiungendoli alla cagliata raccolta precedentemente. Trasferite la fuscella in frigorifero all'interno di una tazza o di una scodella, in modo che si scoli il più possibile dal suo siero. Dopo 24-48 ore sarà pronta per l'uso. Ovviamente se non la volete usare per questa ricetta e vi interessa mangiarla in purezza, potete gustarvela sul momento, ancora morbida.

Ingredienti per uno stampo da crostata 35x10 cm :
2 tbsp di semi di chia - 22 g
4 tbsp di acqua - 60 ml
100 g di farina di grano saraceno
150 g di farina di riso integrale
1 tsp di lievito per dolci
1/4 tsp di sale integrale
30 ml di olio di semi di girasole
20 g di burro di mandorle
75 g di zucchero integrale
1 ricotta di soia
25 g di zucchero integrale

Per prima cosa mescolate semi di chia e acqua e lasciate riposare per almeno 10 minuti.
Accendete il forno a 180°.
In una ciotola mescolate farine, lievito, sale e zucchero. Unite al "gel" di semi di chia l'olio e il burro di mandorle e unite il composto ottenuto alle farine, impastando fino ad avere un panetto omogeneo. Se vi sembra troppo morbido e/o faticate a maneggiarlo potete metterlo a riposare in frigo mezzoretta. Stendete ora la frolla e mettetela nel vostro stampo. Spalmate uno strato di marmellata sul fondo. Prendete ora la ricotta, mescolatela coi 25 g di zucchero e stendetela con cura sopra la marmellata. Se vi avanza un po' di frolla potete utilizzare gli scarti per le classiche striscioline decorative.
Cuocete la crostata per 25 minuti circa.

Valori nutrizionali per porzione (dieci fette) : 231 kcal, 6,8 g proteine, 34,8 g carboidrati, 7,1 g grassi

3 commenti:

  1. Ufff..ora mi hai proprio incuriosita...chissà che sogno stai vivendo...
    Le ricette le segno e come sempre mi ispirerò a te x una merenda/colazione salutare..grazie <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  2. Che interessanti ricette da cui prendere spunto.......cosi' come interessanti sono gli ingredienti che hai usato.
    Spero che il sogno....si avveri presto...

    RispondiElimina
  3. Sono proprio contenta per la tua felicità!
    I semi di chia io li ho comprati in Argentina, sono stati il mio souvenir.. lì li usano decisamente di più ed al supermercato si possono facilmente trovare biscotti che li contengono (tralasciamo però sugli altri ingredienti..).
    Certo che stai facendo di tutti per incuriosirmi con questo vitamix.. accidenti, comincia ad allungarsi la lista degli aggeggi da cucina che mi interesserebbero!
    E intanto continuo con il mio frullatore anni '80..

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.